Il cricket in Italia

Fotografie di: Laura Fantacuzzi | Paolo Montanaro — Sport inglese di origine antica, dotato di regole complesse e caratterizzato da grande fair play, il cricket è praticato nei paesi del Commonwealth ed è in India, Pakistan, Bangladesh e Sri Lanka senz’altro lo sport più popolare. In Italia è poco noto al grande pubblico, ma esistono campionati di serie A, B e C che vengono disputati con grande professionalità da giovani per lo più di origine asiatica, arrivati nel nostro paese in larga parte grazie ai ricongiugimenti familiari. Emerge istituzionalmente un paradosso poiché, dotati in molti casi del solo permesso di soggiorno, tanti di questi ragazzi rappresentano con passione il nostro paese nelle partite internazionali ove la nazionale italiana di cricket è chiamata a giocare. Allo stesso tempo emerge un modello straordinario di integrazione tra italiani e asiatici apprezzabile sia nel gioco sul campo sia nelle scelte dirigenziali, condotte da imprenditori appassionati e allenatori dal passato sportivo illustre che si sforzano di coniugare insieme i propri intenti per garantire un futuro a questo sport nel nostro paese. Le fotografie di questo servizio sono state scattate durante il campionato e gli allenamenti della serie A del 2011. In particolare i giocatori ritratti giocano nelle squadre di serie A del Milan Kingsgrove Cricket Club di Milano e del Capanelle Cricket Club di Roma.